Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo come descritto nella nostra . Informativa sui cookie.
Prenota ora
+39 078232823
Prenota ora

La cucina

  • 57964632
  • 57945379
  • 57943878
  • 10053221
..offre la possibilità di gustare piatti tradizionali di eccellente qualità e freschezza, dal tipico pane Pistoccu al famoso prosciutto di Villagrande Strisaili accompagnato da un vasto assortimento di formaggi caprini e ovini di particolare bontà, come su casu axedu . Qui la Sardegna la scopri in tutti i piatti: nei gathulis, nei marraccones de palineddu, culurgiones , sa turredda cun curguriga, la carne genuina di animali provenienti da allevamenti locali, carni che profumano di arbusti ed erbe locali. Ciascun piatto è sapientemente accompagnato dal vino più adatto. Scelto tra il vastissimo assortimento offerto dalla cantina dell’Hotel, che vanta una vasta scelta tra i vini più caratteristici, pregiati e esclusivi della Sardegna.

La sala colazioni

… qui oltre alla calda accoglienza degli arredi e delle ceramiche , è presente un itinerario gastronomico fatto di aromi e sapori della tradizione, cibi a km zero tra cui le marmellate fatte in casa con il miele di Villagrande, i formaggi e i salumi sardi, i pani tipici  e i dolci sfornati quotidianamente dalla cucina. , ricchi di profumi e di sapori dimenticati.

Il ristorante

Le due sale ristorante sono piacevolmente arricchite da opere d’arte e da numerosi oggetti, utensileria e ceramiche antiche, “salvate” dalle vecchie case ogliastrine. Entrambe si prestano per le più differenti occasioni: dalla cena romantica, arricchita da degustazioni speciali e avvolta dal tepore di un accogliente caminetto, ad eventi come matrimoni e/o cerimonie importanti. Inoltre, la vista suggestiva sulla piscina o sul bosco rendono unico ogni loro angolo interno.

Sa ‘omu e su forru

Qui è possibile osservare le massaie del paese di Villagrande, con il costume tradizionale, sa hunnedda, mentre preparano il pane come da tradizione: su pistoccu, sa turredda, sa turredda cun curcuriga che, una volta cotti, vengono offerti a tutti i presenti.
In questa location sembra che il tempo si è fermato alla fine del 1800 , come dimostrano i mattoni sardi in cotto utilizzati per la pavimentazione e le tegole che ricoprono il tetto. All’interno, oltre ad un vero e proprio forno a legna, c’è un gran camino dove si arrostiscono le carni allo spiedo .

Gli arredi come su parastagiu , il tavolo in legno chiamato sa mesa e su pane, is cadigarasa e i vari suppellettili come i piatti in ferro smaltato dai colori vivaci , sono tutti autentici. All’esterno della casetta, all’ombra dei lecci secolari, sono presenti i tradizionali tavoli e panche in granito sardo che offrono un eccellente punto di ristoro e refrigerio nelle calde giornate estive magari assaporando un favoloso pranzo tipico.

Su barraccu : il bar della piscina

Al bar della piscina, su barraccu (aperto da maggio al 30 Settembre ) che ripropone l’architettura delle vecchie dimore montane dei pastori, trovate le specialità locali e snack da gustare all’ombra di particolari ombrelloni interamente realizzati in legno o sotto il gigantesco Corbezzolo che sovrasta la piccola arena realizzata in granito sardo che ben si presta per i più suggestivi eventi di spettacolo e cultura.
Close